1. Home
  2. arte e cultura
  3. QUATTRO PALCHI PER IL NAMELESS 2023
QUATTRO PALCHI PER IL NAMELESS 2023

QUATTRO PALCHI PER IL NAMELESS 2023

87
0

Annone di Brianza, 23 maggio 2023 – L’edizione 2023 del Nameless Festival, che si terrà dal 2 al 4 giugno tra i comuni di Annone di Brianza, Molteno e Bosisio Parini, vedrà gli artisti esibirsi su quattro palchi diversi: il Main Stage, il Nameless Tent by Molinari, il Live Stage e l’Igloo by CGTE Spa (100% Green Energy Powered). Annunciata anche la time table dei tre giorni.

Con l’aggiunta del quarto nuovo palco la line up di quest’anno, la più eterogenea di sempre, è pronta ad abbracciare trasversalmente sempre più generi musicali – dall’elettronica all’hip hop, dalla latin music all’indie-pop – ampliando così la propria offerta con novità, atmosfere, realtà e momenti unici. Al centro saranno il pubblico e un’esperienza da vivere insieme in modo intenso, diverso e spettacolare.

Gli artisti si esibiranno su quattro palchi differenti, suddivisi per generi musicali: Main Stage, Nameless Tent, Live Stage e Igloo. Quest’ultimo, in particolare, sarà alimentato al 100% da energia rinnovabile grazie alla collaborazione con CGTE Spa – Gruppo Tesya, azienda certificata ISO 20121, con cui NAMELESS FESTIVAL ha lanciato il progetto “TRACELESS – Mission Zero Impact”, nato con l’intento di implementare il percorso di sostenibilità ambientale intrapreso sin dagli albori.  

Inoltre, CGTE utilizzerà per i palchi gruppi elettrogeni di ultima generazione con certificazione Stage V, tecnologia che permette di ridurre le emissioni di CO2, NOx, HC, PM in modo importante. Gli stessi garantiscono di ridurre in modo drastico l’impatto acustico (57 dBA). Ad illuminare i palchi effetti scenici, coriandoli biodegradabili e luci mobili a energia solare e ibrida.

A inaugurare il palco del Main Stage venerdì 2 giugno saranno l’headliner Paul Kalkbrenner, Giorgia Angiuli, Tokischa, Will Sparks, Hedex, Miles, SLVR e SQ4RE.

Lo stesso giorno si alterneranno sul Nameless Tent Malaa, Ofenbach, Sonny Fodera, Matroda, Jenjii, Capozzi, Joshwa, Astrality e MNNR.

Sul Live Stage saliranno Rondodasosa, Rosa Chemical, Rose Villain, Dylan, Olly, Icy Subzero, LA SAD, Kid Yugi, Ensi & Nerone, Claudym, AGON e Rocket Pengwin.

A rompere il ghiaccio dell’Igloo saranno invece Goldie, DJ Hype, The Upbeats, The Caracal Project e Gyrofield, Mother Inc., VSC e Agatha Lai.

Sabato 3 giugno il Main Stage farà scatenare l’intera arena con la musica degli headliners Skrillex e Salmo. Alle loro esibizioni si aggiungeranno quelle di Chris Lake, Mora, ArrDee, Merk & Kremont, Uniique e Scarlett.

Grande protagonista del Nameless Tent sarà la musica di Automhate, Kayzo, MARAUDA, GRAVEDG, Luca Agnelli, EDMMARO, BYOR, Vieze Asbak e Noisy Boï.

SulLive Stage sarà il turno di Ernia, Mara Sattei, Neima Ezza, Diss Gacha, Nello Taver, Rovere, Clara, Tredici Pietro & Lil Busso, Asteria, Kaze e Sillyelly.

L’Igloo sorprenderà il pubblico con le performance firmate Dance Revolution di Dance System, Horse Meat Disco, Catz’n’Dogz, Albertino, Amedeo Picone, Shorty, Mattei & Omich e LRNZ.

Domenica 4 giugno si esibiranno sul Main Stage l’headliner Hardwell, Oliver Heldens, Lost Frequencies, Benny Benassi, 070Shake, Il Pagante, Maddix e Greg Willen.

Sul Nameless Tent si esibiranno invece Gordo, Dom Dolla, Hugel, Mau P, Tita Lau, Biscits, Gladde Paling, NCT e Greeko.

Il Live Stage vedrà scatenarsi Geolier, Villabanks, ANNA, NITRO, MYSS KETA, Slings, Galeffi, Mida, Beatrice Quinta, FUCKYOURCLICQUE, HU e Chaze.

A scaldare l’Igloo ci penseranno infine Sam Divine e Toytonics.

L’edizione 2023 si prepara quindi a sbaragliare anche i record dello scorso anno, in cui si sono alternati 110 artisti e in cui sono state registrate 100.000 presenze nell’arco di quattro giorni, molte delle quali provenienti da U.S.A., Germania, Spagna, Svizzera, Austria, Canada, Slovacchia, Lussemburgo, Polonia, Gran Bretagna, Francia, Norvegia e Olanda.

Dal 2022 l’evento si è trasferito in una vastissima area di 400.000 mq situata tra i comuni di Annone Brianza, Molteno e Bosisio Parini, in provincia di Lecco. Gli enormi spazi a disposizione, immersi nella natura incontaminata, hanno permesso di ampliare ancora di più spazi e servizi, al fine di accogliere in totale sicurezza un pubblico sempre più numeroso.

(Visited 87 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT