1. Home
  2. news
  3. COVID-19: I DATI IN LOMBARDIA

COVID-19: I DATI IN LOMBARDIA

42
0

Gallera: stiamo facendo dei miracoli.
 
Assessore al Territorio e Protezione Civile P: premieri ha annunciato che si procureranno dispositivi anche per le aziende e i lavoratori. Aziende chiedono come fare per riceverli: i dispositivi non sono ancora arrivati. nel momento in cui dovessero arrivare, quell destinati alle aziende in un nano secondo verrà organizzata la distribuzione a livello lombardo
 
Attilio Fontana, governatore della Lombardia: continua il rapporto con i sindaci dei comuni capoluogo per ascoltare le esigenze che arrivano dal territorio e intermediare le richieste che i sindaci avanzano di volta in volta nei confronti del governo.
 
realizzare struttura a breve la fiera
 
250.000 mascherine swiffer è la fornitura garantita alla settimana : le mascherine in questione no vanno bene per il personale all’interno degli ospedali in quanto non si tratta di presidi garantiti. Possono invece servire temporaneamente al personale volontario e ad altre categorie.
 
Assessore Davide Capariniassessore al Bilancio di Regione
 
senso di disillusione: non siete contenti dell’interlocuzione con il governo
risposta del governo inadeguata?: in questo moemnto difficile avere delle risposte xke si stanno muovendo tutti. ci eravamo illusi di avere a disposizione questi respiratori
 
 
piano b: aprire nuovi letti individuando palazzine nuove disponibili in regione.
Gallera: stiamo valutando i vecchi ospedali per trovare posti letto di intensiva: . Grande progetto di riuscire ad avere almeno 250 per un piano 500 respiratori che ridurrebbe la necessità di personale. ABBIAMO CHIESTO PERSONALE QUALIFICATO PER LA TERAPIA INTENSIVA E CI E’ ARRIVATO MA NON QUALIFICATO.
chi produce le mascherine? tre ditte lombarde fanno le mascherine.
 
in Lombardia esauriti i posti letto di terapia intensiva e pazienti inviati altrove: “i posti ce li abbiamo xke riusciamo a smistarli dalle altre parti grazie alla rete interregionale creata dalla Protezione Civile.
 
Situazione a Bergamo: morto un operatore del 118 di 47 anni. “a Bergamo e Brescia si sta verificando la situazione più critica: qui è quasi esaurita la capacità di accoglienza degli ospedali.
 
al S.Raffaele si sta realizzando una tensostruttura 14 posti terapia intensiva che dovrebbe essere pronta tra una decina di giorni.
3M, una delle piu grandi multinazionali che fa mascherine, dice che non ne manda piu in Italia.

(Visited 42 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT