1. Home
  2. news
  3. LA VALLETTA BRIANZA – UNA SERATA SU LAVORAZIONE E STORIA DEI GIOELLI DI VETRO
LA VALLETTA BRIANZA – UNA SERATA SU LAVORAZIONE E STORIA DEI GIOELLI DI VETRO

LA VALLETTA BRIANZA – UNA SERATA SU LAVORAZIONE E STORIA DEI GIOELLI DI VETRO

118
0

La Valletta Brianza, 1 dicembre 2023 – Preziosissimi reperti antichi e l’arte della lavorazione del vetro per dare vita a opere indossabili saranno i temi affrontati nel prossimo evento di Design per Tutti dedicato ai “Gioielli di vetro” che vedrà protagonisti tre professionisti e autori che condivideranno le proprie conoscenze con il pubblico.

L’evento si terrà martedì 5 dicembre 2023 dalle ore 20.00 alle ore 22.00 presso la sede di LevelHUB di La Valletta Brianza. Ad animare la serata “Gioielli di vetro” saranno tre professionisti: Bianca Cappello, autrice e storica del gioiello, Augusto Panini, autore e consulente del Museo del Vetro di Murano e Marina Uboldi, archeologa specializzata in reperti in vetro. La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione, inviando una mail a info@levelofficelandscape.com. L’appuntamento, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Lecco, dà diritto a ricevere 2 CFP, iscrivendosi sulla piattaforma CNA al link https://portaleservizi.cnappc.it/

Bianca Cappello fornirà ai partecipanti un excursus sulla presenza del vetro nei gioielli della cultura occidentale del Novecento tra tradizione e contemporaneità, come applicazioni nella moda, nel design e nell’arte. Augusto Panini regalerà una panoramica di oltre trenta secoli alla scoperta dei gioielli egizi, fenici, romani, bizantini, longobardi, abbasidi e veneziani conservati nei più importanti musei del mondo. Opere nelle quali il vetro ha avuto un ruolo da protagonista in abbinamento con oro, pietre preziose, avorio e corallo.

I gioielli di vetro archeologici saranno infine oggetto del talk di Marina Uboldi. Dai ritrovamenti archeologici emergono infatti oggetti legati all’ornamento delle popolazioni antiche: i gioielli sono una parte importantissima di questi apparati, poiché comunicano informazioni su chi li indossava, denunciandone il genere e l’età, l’appartenenza etnica e culturale, le possibilità economiche, l’adesione a specifici gruppi di potere o religiosi. Attraverso alcuni esempi l’archeologa tratterà di gioielli in vetro antichi, nei loro diversisignificati, legati al costume tradizionale o come imitazione di materiali preziosi.

Tra i relatori, Bianca Cappello: Storica del gioiello, perito della Camera di Commercio di Milano in gioielleria, oreficeria, argenteria e bigiotteria dal XVIII al XX secolo, Bianca Cappello è docente e curatore di conferenze e seminari sulla storiadel gioiello, attività che completa con pubblicazioni su questo argomento con le principali case editrici. È curatore di mostre sul gioiello per musei ed enti pubblici, e consulente curatoriale di collezioni museali e private. È inoltre membro della Society of Jewellery Historians di Londra.

Augusto Panini: Industriale tessile, Augusto Panini ha avuto varie occasioni di soggiornare, tra il 1980 e il 1992, in diversi paesi dell’Africa Occidentale, compiendo viaggi diricerca e di approfondimento sulle antiche culture del Mali. Autore di varisaggisull’argomento, dal 2000 si occupa specificatamente di perle di vetro e del ruolo che hanno rivestito nei rapporti commerciali e culturali tra Africa, Medio Oriente ed Europa, studiandone luoghi di origine, vie di comunicazione e relativo inquadramento storico cronologico. Nel 2007 pubblica per Skira Perle di Vetro Veneziane e Mediorientali, VIII-XX secolo e nel 2008 l’edizione inglese Middle Eastern and VenetianGlass Beads. Dal 2010 collabora con importanti musei pubblici e privati in Italia, Francia e Giappone e dal 2015 è consulente del Museo del Vetro di Murano- Fondazione Musei Civici di Venezia- nell’ambito della stessa collezione di perle di vetro.

Marina Uboldi: Laureata e specializzata in Archeologia presso l’Università Cattolica di Milano, dove ha svolto anche un Dottorato di ricerca sui reperti in vetro di età romana a Milano. Marina Uboldi è attualmente è cultore della materia “Archeologia Insediamenti Luoghi di culto Medievali” presso la stessa università e Presidente del Comitato Nazionale Italiano dell’Association Internationale pour l’Histoire du Verre. È stata per anni conservatore del Civico Museo Archeologico di Como e ha diretto diversi scavi archeologici nel territorio comasco.

(Visited 118 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT