1. Home
  2. news
  3. BRIANZA CLASSICA FA TAPPA A ROBBIATE

BRIANZA CLASSICA FA TAPPA A ROBBIATE

55
0

Tornano gli appuntamenti con Brianza Classica, la rassegna dell’Associazione Early Music Italia diretta dal Maestro Giorgio Matteoli e giunta quest’anno alla sua diciannovesima edizione. Tre sono le tappe che toccherà in questo lungo weekend ricco di musica: venerdì 8 luglio a Lissone, sabato 9 luglio a Robbiate e domenica 10 luglio a Nova Milanese.

 

Si comincia da Lissone, dove all’esterno del Museo di Arte Contemporanea, venerdì 8 luglio alle 21, lo scrittore, giornalista, conduttore televisivo e radiofonico Bruno Gambarotta, accompagnato dalle note del pianoforte del Maestro Giorgio Costa, renderà omaggio a Fryderyk Chopin. Sogni notturni è il titolo del concert-reading dedicato a uno dei compositori più amati di sempre, che trovò nel pianoforte il migliore mezzo di espressione dei suoi sentimenti. Quasi tutte le sue opere, infatti, sono dedicate a questo strumento con un tipo di melodie forse unico nella storia della musica (semplici, pure, eleganti). Gambarotta e Costa sono i protagonisti di questo recital di grande impatto emotivo e artistico, in cui le garbate e ricche di aneddoti letture assumono un particolare fascino per il pubblico, in piena sintonia con le note romantiche e intense della musica di Chopin, proposte dall’estro di Giorgio Costa.

 

Sabato 9 luglio sarà la volta di Robbiate che alle 21, ospiterà nel Parco di Villa Concordia, il concerto Hugs – Abbracci del celebre pianista Maurizio Mastrini, per l’occasione accompagnato da un quartetto d’archi. Considerato da tutti “il fenomeno”, Mastrini è definito dalla critica uno dei maggiori pianisti e compositori del panorama internazionale musicale e strumentale, con alle spalle 12 album di inediti nati dalla sua creatività e originalità, altrettanti album come esecutore classico, oltre 770 concerti in giro per il mondo negli ultimi 10 anni. Hugs prevede una raccolta dei brani più significativi del suo repertorio in una versione per pianoforte e orchestra; un progetto nato dalla voglia di tornare ad abbracciarsi dopo la separazione e il distanziamento forzato causato dalla pandemia.

 

La rassegna domenica 10 luglio si sposterà a Nova Milanese, dove da Villa Brivio alle 20, il Quartetto Vivaldiano darà vita a un concerto completamente dedicato al genio di Antonio Vivaldi. Considerato tra i massimi esponenti del barocco musicale, violinista eccezionale e sacerdote, era detto “il Prete rosso” per il colore dei capelli. Il Quartetto, considerato una delle migliori e consolidate formazioni del panorama musicale concertistico italiano, condurrà il pubblico in un percorso attraverso l’universo vivaldiano a partire da trii e concerti fino ad arrivare a “La Follia”: il tema con variazioni più famoso del Barocco e fonte di ispirazione anche per capolavori letterari.

 

L’ultimo appuntamento prima della pausa estiva di questo primo tempo della rassegna sarà domenica 17 luglio a Oggiono.

 

La prenotazione è consigliata secondo la seguente modalità: telefonare o scrivere al numero 335.5461501 a partire da una settimana prima del concerto. I concerti sono a ingresso gratuito. In ottemperanza alle normative vigenti, si ricorda che per accedere ai concerti al chiuso è consigliato l’uso della mascherina.

(Visited 55 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT