1. Home
  2. news
  3. BASKET: LA LIMONTA BEFFATA SULLA SIRENA

BASKET: LA LIMONTA BEFFATA SULLA SIRENA

40
0

PH: San Martino

Zampata vincente di Chelsea Mitchell allo scadere e pantere costrette a lasciare i due punti al PalaLupe.
E’ questo l’epilogo della trasferta in terra padovana delle ragazze di Coach Seletti che, dopo aver rimontato fino al 69 pari, vedono infrangersi il sogno di portare a cinque la striscia di vittorie consecutive. Onore a San Martino che ha un’identità di squadra chiara ed é fedele a se stessa, dall’inizio alla fine.

 

 

La Limonta parte col solito (solido) quintetto e segna i primi 2 punti della gara. Ma é un fuoco di paglia perché le venete piazzano un parziale di 6-0 e si portano sul 6-2; Allievi chiude il mini-break a sfavore con 2/2 ai liberi e, grazie ad un canestro da 3 punti di Jablonowski, la formazione ospite si porta a contatto (8-7). A 3’26” fa il suo debutto la nuova arrivata Kirby Burkholder che, dopo qualche minuto, segna il suo primo canestro in maglia Costa. Una magia di Matilde Villa allo scadere regala 2 punti importantissimi alle lecchesi che accorciano; il primo quarto si chiude 19-17 per le padrone di casa.

 

 

All’inizio del secondo mini-tempo la Limonta prima pareggia e poi mette la testa avanti (21-23 a 7’22”), prima volta dopo lo 0-2 iniziale. Botta e risposta in cui, per le ospiti, sono positive Jablonowski e Vaughn. Ma San Martino si dimostra squadra da corsa e battaglia e, a 1’17” dall’intervallo lungo, raggiunge il massimo vantaggio (38-28) grazie a Kelley e Pastrello (14 punti per entrambe a metà gara). Le padrone di casa hanno il doppio dell’energia a rimbalzo ed arrivano addirittura a +13 (42-29 a 8″). Spreafico ci mette una pezza con un importantissimo canestro dalla lunga (42-32).

 

Il terzo periodo inizia a ritmi elevati. Spreafico attacca con convinzione in canestro e porta Costa sotto di 7 a 7′ (47-40). Le masnaghesi si portano anche fino a -5 a 5’40”, ma é qui che inizia il Milazzo-show, che mette a segno 12 dei 15 punti totali del quarto delle Lupe, non sbagliando praticamente nulla, sia a livello di scelta che a livello di realizzazione. La Limonta offre troppe seconde chances alla compagine di casa e va all’ultimo riposo sotto di 9 (57-48).

 

Gli ultimi 10 minuti sono godibilissimi. Si parte ancora con Milazzo che continua a far male alla difesa delle lombarde, ma Costa é una squadra che non molla mai e lo dimostra per l’ennesima volta. A 4’56”, grazie ad una tripla di Burkholder, si ritrova a -2 e costringe Coach Serventi a chiamare time-out.

 

La sua formazione ne esce caricata e, ancora con Milazzo, mantiene sempre 4 punti di vantaggio (65-61 prima, 69-65 poi), fino a quando sale in cattedra Vittoria Allievi che, prima accorcia mettendo a segno 2 tiri liberi, e poi impatta con una bella penetrazione in mezzo all’area. Mancano 16″ e San Martino ha la palla per vincere la partita.
Non la sbaglia. Il finale é storia nota.

 

Tabellino:

Fila San Martino di Lupari – Limonta Costa Masnaga 71 – 69 (19-17, 42-32, 57-48, 71-69)
FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Kelley* 16 (5/10, 1/2), Fontana NE, Guarise 2 (1/1, 0/1), Antonello NE, Filippi* 5 (1/2, 1/4), Milazzo* 22 (8/10, 2/4), Pilabere 2 (1/2 da 2), Pastrello* 16 (2/6, 2/7), Mitchell* 8 (4/11, 0/2), Varaldi NE, Arado NE, Peserico
Allenatore: Serventi L.
Tiri da 2: 22/42 – Tiri da 3: 6/20 – Tiri Liberi: 9/11 – Rimbalzi: 39 11+28 (Kelley 11) – Assist: 17 (Filippi 4) – Palle Recuperate: 9 (Kelley 2) – Palle Perse: 13 (Kelley 4)

 

LIMONTA COSTA MASNAGA: Spreafico* 13 (3/5, 2/8), Villa, Villa* 17 (5/11, 2/6), Osazuwa NE, Caloro, Balossi NE, Jablonowski* 7 (0/7, 2/3), Allievi* 12 (4/10 da 2), Vaughn* 11 (5/10 da 2), Burkholder 9 (3/6, 1/3), Labanca NE
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 20/49 – Tiri da 3: 7/20 – Tiri Liberi: 8/16 – Rimbalzi: 41 18+23 (Vaughn 13) – Assist: 9 (Villa 3) – Palle Recuperate: 8 (Villa 3) – Palle Perse: 12 (Vaughn 4)
Arbitri: Wassermann S., Bramante A., Spessot M.

(Visited 40 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT