1. Home
  2. arte e cultura
  3. LECCO, GIORGIO SPERAFICO PRESENTA IL LIBRO “QUELLI DEL CERRO TORRE”
LECCO, GIORGIO SPERAFICO PRESENTA IL LIBRO “QUELLI DEL CERRO TORRE”

LECCO, GIORGIO SPERAFICO PRESENTA IL LIBRO “QUELLI DEL CERRO TORRE”

62
0

Lecco, 23 aprile 2024 – Una sera con il Cerro Torre, il simbolo della Patagonia e del superalpinismo, per molti la vetta più bella del mondo. Una sera per mettere a fuoco le tante ragioni per le quali il legame dei lecchesi con la montagna “impossibile” – così è stata definita all’inizio della sua storia, subito sconfinata in leggenda – è senza uguali.

L’appuntamento è in agenda domani sera (24 aprile) a Lecco nella sala conferenze di Confcommercio, in piazza Garibaldi 4. A guidare lungo questo percorso di riscoperta e di approfondimento sarà Giorgio Spreafico, giornalista e scrittore ben noto agli appassionati delle vette che presenterà anche il suo nuovo libro “Quelli del Cerro Torre”, pubblicato da Teka Edizioni. A fare da punto focale dell’incontro sarà la vittoria dei Ragni nel gennaio del 1974 sulla parete ovest. Un’impresa che però sarà riletta attraverso sorprendenti retroscena e inediti collegamenti, venendo raccontata come tappa fondamentale di una concatenazione di eventi che viene da molto più lontano e che giunge fino ai giorni nostri. Non a caso il titolo della serata parla di “storie perdute” e di “parole dimenticate”.

L’appuntamento di domani – fissato alle 20:45 – rientra nel calendario di celebrazioni del cinquantesimo della scalata di Casimiro Ferrari e compagni, la prima ascensione indiscussa del Cerro Torre. Coordinato dalla Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino, il calendario delle manifestazioni mobilita una cordata di realtà territoriali e proporrà iniziative sino alla fine dell’anno. “Quelli del Cerro Torre” è un libro di Giorgio Spreafico pubblicato da Teka Edizioni di Lecco e stampato da Grafiche Riga di Annone Brianza: 384 pagine, 38 capitoli, 101 fotografie. Prezzo di copertina: 20 euro.

Giorgio Spreafico vive a Lecco, la città dove è nato. Più volte premiato per la sua attività di giornalista e scrittore, è autore anche di Orme su vette lontane (2002), Enigma Cerro Torre (2006), Il prigioniero dell’Eiger (2008), Torre Egger solo andata (2010), Cerro Torre – La sfida (2013), La bici di Coppi e la sfida del Ghisallo (2014), La scala dei sogni (2015), L’uomo delle Parole Incrociate (2018), Il richiamo della Grigna (2020) e Il Ragno Silenzioso (2023). Insieme al fratello Antonio ha pubblicato Luce (2013) e L’ultima bolla (2014).

(Visited 62 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT