1. Home
  2. montagna
  3. IL GRUPPO GAMMA STOPPA LE POLEMICHE
IL GRUPPO GAMMA STOPPA LE POLEMICHE

IL GRUPPO GAMMA STOPPA LE POLEMICHE

193
0

Lecco il 9 aprile 2024 – Il Consiglio Direttivo del Gruppo Alpinistico Gamma e il presidente Riccardo Milani hanno tenuto oggi una conferenza stampa. Pubblichiamo integralmente il suo contenuto: “Il presidente Riccardo Milani, al suo secondo mandato, insieme ad altri due consiglieri, Mario Valsecchi e Michele Frigerio, insieme agli altri componenti del consiglio, Martina Frigerio, Cendali Claudio, Clozza Claudio, Panzeri Manuele, tutti associati Gamma, ed eletti attraverso i voti dall’assemblea dei soci nella primavera del 2023, leggono con dispiacere, ma non con sorpresa, le parole dell’ex socio dissidente Aldo Anghileri espresse nell’articolo apparso in data 30 marzo scorso su un altro media internet. Contrariamente a quanto sostenuto, infatti, gli ultimi tre anni del sodalizio alpinistico Gamma sono stati caratterizzati da un rinnovato spirito di gruppo, riconosciuto dalla maggior parte dei soci, caratterizzato da molteplici attività proposte e, soprattutto, portate a termine. Anni, questi ultimi, in cui l’Associazione si è rinvigorita e prodigata in numerose iniziative atte a promuovere la pratica dell’alpinismo e di tutte le attività che si svolgono in montagna, con un filo conduttore che dalla fondazione del 1978 è giunto a tutt’oggi, con evidente entusiasmo rinnovato e forte motivazione.

Iniziato nel 2022, terminato poi nella primavera 2023, il progetto è frutto di un intenso e democratico confronto tra tutti gli associati, confronti avvenuti in una decina di assemblee ordinarie, da cui poi è stato approvato il nuovo Statuto dell’associazione, in adeguamento alle normative vigenti.

Negli ultimi due anni, inoltre, proprio grazie al rinnovato slancio ed entusiasmo nell’ambiente Gamma, in due differenti periodi, ci sono state ammissioni di 18 nuovi soci.

Gli Associati sono passati dal numero di 53 nel 2021 ai 71 nel 2024.

Sempre nel periodo del 2020, 2021 e a seguire nel 2022, il Gruppo Gamma è stato promotore del progetto di riqualificazione delle storiche ferrate Lecchesi, ferrata Gamma 1 e Gamma 2 e la ferrata del Medale, organizzando anche una campagna di crowdfunding per sostenere il costo del progetto, partecipando sia operativamente all’iter tecnico burocratico e sia partecipando con un contributo economico diretto di € 50.000, sugli oltre € 300.000 di costo del progetto totale.

Questo sforzo, corale, di tutto il Gruppo Gamma, è stato anche un concreto gesto atto a valorizzare il meraviglioso territorio Lecchese e le sue attrattività alpinistiche.

Evidenziamo che i “corsi roccia” organizzati dal Gruppo Gamma, attività in cui, da sempre tanti soci mettono a disposizione il loro tempo e tutte le loro esperienze umane e alpinistiche, ognuno nei propri ruoli di competenza, sono un appuntamento annuale ormai consolidato.

Degni di rilievo, gli ultimi progetti alpinistici in agenda dell’associazione: in primis, il progetto Rock Discovery Tour partito nel 2023, vede alcuni associati del Gruppo Gamma, in collaborazione con altri alpinisti membri del gruppo Ragni di Lecco del gruppo alpinistico Bobo’s di Palermo, impegnati in un progetto inclusivo al fine di valorizzazione, nuovi territori, nuove falesie in Albania e Sicilia (tra poco, partirà una spedizione in Bosnia), beneficiando della possibilità di un’importante esperienza di vita e di alpinismo. Questo progetto lascia in dote alle comunità degli arrampicatori locali come a quelle internazionali, nuove falesie attrezzate dove poter praticare l’arrampicata.

Il secondo progetto alpinistico prenderà vita nel prossimo mese di agosto 2024 e vedrà invece alcuni soci Gamma partire alla volta della Turchia, nella zona montuosa del parco Aladaglar, per esplorare nuove pareti e aprire nuovi itinerari.

Tutti i progetti come tutte le attività sopra descritte sono stati sviluppati e promossi proprio dal Consiglio direttivo, in piena collaborazione con gli associati, sono tutte azioni funzionali per sostenere e promuovere lo spirito di gruppo, attraverso attività alpinistiche concrete che, come quelle di ordine formale, attività che rispecchiano tutti gli ideali e gli scopi dell’associazione stessa.

Essere parte di un’Associazione e rispettare “lo spirito di gruppo”; significa poter esprimere liberamente le proprie opinioni, portare il proprio contributo partecipativo all’associazione, ma anche rispettare le semplici regole di convivenza che l’associazione si è data, proprio attraverso lo statuto che gli stessi associati hanno voluto, sviluppato e approvato. Lo spirito di gruppo, così come è sempre stato, significa, confrontarsi, motivarsi costruttivamente e saper accettare la volontà della maggioranza degli Associati, cioè, rispettare il loro voto.

Cosa, e dettaglio a tutti noto, questo, perché nel gruppo Gamma, fin dal 1978, cioè dalla nascita del sodalizio, il voto dell’assemblea degli associati è e resta per tutti gli associati un voto sovrano, anche se di segno opposto alle idee o alle visioni del singolo associato.

L’attuale Consiglio direttivo, come quello precedente, hanno sempre assolto il pieno rispetto dello statuto. Il direttivo si distingue, contrariamente a quanto sostenuto,grazie a tutte le attività portate a compimento negli ultimi tre anni, attività tutte, che hanno pienamente valorizzato “lo spirito ma soprattutto gli scopi del gruppo Gamma”.

Il Consiglio direttivo, nello specifico episodio in cui è stato chiamato in causa, ha semplicemente preso atto della volontà del sig. Anghileri Aldo di dimettersi, il quale sia nell’assemblea ordinaria del 13 marzo e poi a seguire nei fatti di cronaca da egli voluti, e poi pubblicati, ha espresso esplicitamente nelle sue modalità, la sua piena e consapevole volontà di non voler rispettare lo “spirito di gruppo” e delle semplici regole di serena convivenza dell’associazione.

Associazione che, contrariamente a quanto asserito, vive di buona salute e forti motivazioni e disponibilità d’animo e di tempo di tantissimi altri associati del gruppo, che partecipano in maniera attività e costruttiva alla vita del sodalizio, apportando sempre ricchezza culturale, nuove opportunità e idee utili alla causa comune dell’Associazione.

Il consiglio direttivo del Gruppo Gamma

(Visited 193 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT