1. Home
  2. news
  3. VALMADRERA, APPROVATA LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA “EX-FOMP”
VALMADRERA, APPROVATA LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA “EX-FOMP”

VALMADRERA, APPROVATA LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA “EX-FOMP”

102
0

Valmadrera, 1 marzo 2024 – Nella seduta del 26 febbraio 2024, la Giunta Comunale di Valmadrera ha deliberato in merito all’approvazione dei criteri di massima e degli indirizzi programmatici per l’attivazione della procedura di Accordo di Programma finalizzato alla riqualificazione dell’area “ex FOMP”.
Tale area è situata lungo la strada provinciale Lecco–Como, con superficie complessiva di 39.500
mq circa, ha ospitato storicamente una attività produttiva importante e necessita di importanti
interventi di riqualificazione.

Negli anni passati l’area è stata oggetto di una serie di deliberazioni. In particolare, il Comune aveva già approvato, con delibera di C.C. n. 47 del 25.10.2010, un Programma Integrato di Intervento a destinazione prevalentemente commerciale, proposto dalla (allora) Immobiliare Rodafin S.p.A., che è decaduto in quanto non convenzionato entro i termini. Successivamente, a seguito di delibera G.C. n. 113 del 27.10.2017, in data 03.11.2017 è stato sottoscritto il “Protocollo d’intesa per la promozione di un accordo di programma” che non ha avuto saneguito.

L’attuazione di politiche urbanistiche tese alla riqualificazione dell’area “ex FOMP” risponde al primario interesse del Comune di Valmadrera di provvedere ad assicurare un uso corretto del proprio territorio garantendone uno sviluppo sostenibile ed ecocompatibile. Per questo motivo, ai sensi dell’Allegato 1 ai Criteri di Attuazione del Documento di Piano del PGT vigente per questo comparto, identificato come Ambito ADPI-FOMP, è prevista “…una funzione prevalentemente terziaria, direzionale e commerciale, con una quota eventualmente destinabile alla residenza e/o alla funzione ricettiva di tipo alberghiero”, con esclusione della funzione produttiva; è inoltre stabilito che “Gli interventi dovranno essere anche essere funzionali ad un potenziamento del sistema di interconnessione tra i vari sistemi infrastrutturali ed intermodali, quale ad esempio lo scambio gomma ferro, attraverso la realizzazione di un collegamento protetto tra le aree a parcheggio nell’area di intervento e la vicina stazione ferroviaria”.

In questo contesto, la società SVI.VA srl in data 19.04.2023, integrata in data 26.01.2024 ed in data 01.02.2024, ha richiesto l’attivazione della procedura di Accordo di Programma con definizione degli indirizzi programmatici in merito all’Ambito ADP1 – FOMP. Le nuove relazioni e studi prevedono un intervento volto al recupero e al riassetto urbanistico dell’area Ex-Fomp.

L’intervento prevede:

  • Interventi ambientali al fine del recupero dell’area;
  • Riqualificazione idraulica delle sponde del rio Torto da via Mulini a Via Roma;
  • Riassetto della viabilità̀ di accesso al centro urbano di Valmadrera;
  • Riqualificazione dell’intero comparto urbano con l’insediamento di un complesso
    edilizio a destinazione prevalentemente commerciale costituito da medie strutture di
    vendita, negozi di vicinato e ristorazione, con relativi servizi connessi, la realizzazione
    delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria connesse all’intervento tra cui la
    dotazione di parcheggi, di spazi attrezzati a verde di uso pubblico, un percorso pedonale
    tutelato di collegamento con Via Roma e la riorganizzazione della viabilità̀.
    Sotto il profilo funzionale e dimensionale, rispetto alla superficie complessiva di 39.500 mq, è
    prevista una superficie lorda di pavimento a destinazione commerciale di 12.500 mq. Di questi,
    una quota inferiore ai 10.000 mq come superficie di vendita e una quota maggiore di 2.500 mq
    destinata a servizi connessi. Rispetto al progetto precedente si tratta di una riduzione della
    superficie lorda di pavimento a destinazione commerciale del 50% e una superficie complessiva
    che passa da circa 89.000mq a circa 12.500mq.
    La Giunta Comunale ha quindi dato atto che tutti programmi e protocolli precedenti sono
    decaduti e ha approvato i criteri di massima e gli indirizzi programmatici per l’attivazione della
    procedura di Accordo di Programma finalizzato alla riqualificazione dell’area “Ex FOMP”.
    Ha inoltre espresso una serie di condizioni preliminari all’Accordo di Programma, fra cui la
    valutazione dell’impatto visivo del nuovo piano, la presentazione di uno studio del traeico per
    valutare l’impatto sulla viabilità della città e la necessità di approfondire lo studio idraulico.
    A seguito della approvazione in Giunta del 26 febbraio, il Sindaco ha convocato in via informale i
    componenti della Commissione Urbanistica e i Capigruppo per una comunicazione adeguata,
    anche se la proposta non sarà oggetto di ulteriori provvedimenti e dunque non sarà portata in
    Consiglio Comunale.
    Infatti, l’attuale Giunta, proprio per il fatto che tra pochi mesi ci sarà il rinnovo amministrativo, ha
    ritenuto opportuno che spetti alla prossima Amministrazione approfondire, valutare, modificare
    ed eventualmente approvare definitivamente il progetto.
Planimetria generale dell’intervento proposto


(Visited 102 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT