1. Home
  2. arte e cultura
  3. LA STORIA DI RADIO E TV LECCHESI IN UN DOCUMENTARIO: IL 13 FEBBRAIO SI PRESENTA LAKE SHARKS
LA STORIA DI RADIO E TV LECCHESI IN UN DOCUMENTARIO: IL 13 FEBBRAIO SI PRESENTA LAKE SHARKS

LA STORIA DI RADIO E TV LECCHESI IN UN DOCUMENTARIO: IL 13 FEBBRAIO SI PRESENTA LAKE SHARKS

70
0

Lecco, 9 febbraio 2024 – Ridare luce a quell’entusiasmante attività radio televisiva locale iniziata nel 1976 grazie alla liberalizzazione delle emissioni radiofoniche in FM. È questo in sintesi l’obiettivo fissato dal giovane regista e reporter Andrea Gianviti nel creare un documentario con caratteristiche socioculturali e destinato al patrimonio storico documentale della città di Lecco.

Una produzione resa possibile grazie a Protubers di Mario Castelli e alle testimonianze di alcuni dei molti protagonisti che fecero brillare quelle attività. Un impegno durato quasi cinque anni e rallentato dal periodo di fermo pandemico, caratterizzato dalla complessa ricerca delle fonti, dei protagonisti e di materiale audio e video penalizzato dall’assenza di un globale “archivio storico”. Difficile la composizione di una narrazione lineare poiché basata su frammenti di racconti oggi di trascorsa memoria, alcuni in contraddizione con altri e il faticoso esercizio di classificare priorità e valori di chi ha lavorato, dagli speaker ai tecnici, fonici, giornalisti, autori, cameraman, pubblicitari ed altro. Il regista ha colto l’attimo valorizzando il vuoto del fenomeno, l’intangibilità documentale lasciata da chi ha vissuto quei momenti, rimasto solo a verbalizzare ricordi carichi di emozioni, sfide e successi. Chi assisterà all’anteprima della proiezione, a fine serata ne sarà anche valutatore, parteciperà inoltre, ad un incontro-confronto inclusivo, in cui storie di allora verranno calate nel contesto dell’era radio-televisiva che stiamo vivendo, dove tecnologia e internet rendono tutto più semplice e visibile.

Così gli organizzatori: “I testimoni intervistati nel documentario formano con le parole tessere di un puzzle narrativo meritevole di attenzione, trasportando lo spettatore nella magica e coinvolgente atmosfera di quel periodo, vissuta attraverso i ricordi di ogni emittente. Il riconoscimento più importante però, va all’editore Unica TV che ha saputo rendere generosamente disponibile un archivio storico pertinente la realtà di chi l’ha preceduta”.

Ad animare la serata saranno Bruno Carenini, protagonista trasversale di quel periodo e lo stesso Andrea Gianviti.

(Visited 70 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT