1. Home
  2. società
  3. LECCO: PRIMI INTERVENTI SALVA PEDONI
LECCO: PRIMI INTERVENTI SALVA PEDONI

LECCO: PRIMI INTERVENTI SALVA PEDONI

180
0

Lecco, 2 febbraio 2024 – Partono i lavori preparatori finalizzati alla successiva posa dei dispositivi previsti dal sistema “salva pedone”, che segnala la presenza di persone in transito lungo un attraversamento stradale senza semafori. L’intervento consiste nell’installazione di una segnaletica verticale luminosa che consenta di mettere in sicurezza i pedoni illuminandoli e avvisando gli automobilisti della loro presenza.

I lavori, che inizieranno la prossima settimana, sono interventi di tipo edile finanziati con risorse proprie del Comune di Lecco, mentre le successive fornitura e posa dei pali del sistema sono finanziate attraverso il Bando regionale “Interventi finalizzati alla rigenerazione urbana”. Oggetto degli interventi sono cinque attraversamenti pedonali particolarmente delicati: tra via Leonardo da Vinci e via Caprera, tra via Papa Giovanni XXIII e corso Giacomo Matteotti, tra via Costituzione e via Aspromonte, corso Bergamo (zona Beato Serafino) e tra via Emanuele Filiberto e via Isola Villatico.

Nella settimana dal 5 febbraio all’11 febbraio partiranno i lavori in via Leonardo da Vinci, nei pressi dell’immissione di via Caprera (https://maps.app.goo.gl/i9bj6ZhWjpqKDQEKA), dal 12 al 18 febbraio i lavori interesseranno l’attraversamento in corrispondenza dell’incrocio tra via Papa Giovanni XXIII e corso Giacomo Matteotti (https://maps.app.goo.gl/Pm24ruSKqbG9HNdj6) in prossimità dell’isola di traffico e dal 19 al 25 febbraio saranno eseguiti i lavori in viale Costituzione nei pressi dell’immissione di via Aspromonte (https://maps.app.goo.gl/QNbFLdeHQTZUbSnH6).

“Un intervento che prevede la posa in opera di apposita segnaletica luminosa per l’attraversamento sicuro dei pedoni – è il commento dell’Assessora ai Lavori pubblici Maria Sacchi -. Le tipologie saranno due differenti, considerando la differente larghezza dell’asse viario, su via Leonardo da Vinci e viale Costituzione i corpi illuminanti saranno posizionati su un braccio più lungo che illuminerà la carreggiata dall’alto (perpendicolare alla strada), mentre per gli attraversamenti di minor lunghezza i corpi illuminati saranno sulla testa del palo con fascio luminoso obliquo.”

“Il finanziamento relativo al Bando Regionale promuove azioni legate agli ambiti di rigenerazione urbana con particolare attenzione alla riqualificazione dei tessuti di connessione e ai corridoi di attraversamento, in modo da ridisegnare la strada come luogo fruibile in sicurezza da tutti i cittadini e con tutti i mezzi di trasporto. Per tali ragioni i cinque interventi “salva pedone” sono stati scelti come prioritari rispetto all’attenzione rivolta alla mobilità “dolce” e al contenimento dell’incidentalità – afferma l’Assessora alla Mobilità Renata Zuffi -. In coerenza con la visione strategia del PUMS (Piano Urbano Mobilità Sostenibile) vogliamo introdurre sistemi di sicurezza lungo gli attraversamenti, in punti critici della città, nei nodi di interscambio tra la viabilità di attraversamento e di connessione, per favorire spostamenti di micro-mobilità e attenzione alla pedonalità.”

Le lavorazioni edili preparatorie alle installazioni interesseranno anche altri due attraversamenti, siti in corso Bergamo (https://maps.app.goo.gl/yA5bdy8kNuHX4cq28) e nei pressi dell’incrocio tra corso Emanuele Filiberto e via Isola Villatico (https://maps.app.goo.gl/gKPYzPg8DZ8nDTR76), e saranno effettuate dopo la metà del mese di marzo.

(Visited 180 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT