1. Home
  2. news
  3. ASST E RENZO E LUCIO INSIEME NELLA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’AIDS
ASST E RENZO E LUCIO INSIEME NELLA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

ASST E RENZO E LUCIO INSIEME NELLA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

43
0

Lecco, 1 dicembre 2023 – Oggi, 1 dicembre, è la Giornata Mondiale per la lotta all’Aids, una ricorrenza istituita con l’obiettivo di sensibilizzare e informare la popolazione sui temi relativi al virus Hiv e all’Aids e sulla prevenzione delle infezioni a trasmissione sessuale, promuovendo una maggiore consapevolezza e conoscenza tra i giovani.

L’Aids, causato dal virus dell’Hiv, rimane una sfida mondiale nella sanità pubblica, e la sua prevenzione richiede sforzi congiunti a livello sociale, educativo e sanitario. In questo contesto, l’istruzione e la sensibilizzazione giocano un ruolo cruciale nella diffusione di informazioni corrette e nella promozione di comportamenti responsabili.

Per questo motivo, la Struttura Complessa di Malattie Infettive dell’ASST di Lecco e l’Associazione LGBT+diritti Renzo e Lucio hanno avviato un programma di attività di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici della provincia, finalizzato a educare gli studenti riguardo alle infezioni a trasmissione sessuale e all’HIV/AIDS. Queste iniziative hanno lo scopo di fornire conoscenze approfondite su come prevenire tali infezioni, promuovendo comportamenti sani e consapevoli.

Durante la Giornata Mondiale per la lotta all’AIDS, e a seguire in altre giornate programmate, numerosi Istituti Scolastici parteciperanno a sessioni informative con specialisti sanitario e volontari. Gli studenti avranno l’opportunità di approfondire la comprensione delle infezioni a trasmissione sessuale, dei fattori di rischio e delle modalità di prevenzione, incoraggiandoli a adottare comportamenti responsabili nella loro vita quotidiana.

È intervenuto sul tema Paolo Favini, Direttore Generale dell’Asst Lecco: “L’educazione e la consapevolezza sono fondamentali nella lotta contro l’Hiv/Aids. In un momento in cui la conoscenza e la comprensione possono fare la differenza, è nostro dovere promuovere la prevenzione e fornire strumenti per affrontare questa sfida globale. Invitiamo tutti a diffondere messaggi di informazione, supporto e solidarietà in occasione della Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids, affinché insieme si possa lavorare verso un futuro libero da questa malattia”.

Stefania Piconi, Direttore del reparto Malattie Infettive dell’Asst Lecco: “L’incidenza dei nuovi casi di infezione da HIV nel nostro Paese si attesta molto al di sotto della media Europea. Questo dato è frutto di una corretta gestione della terapia per HIV che come è noto, se correttamente assunta, impedisce la trasmissione del virus e di strategie terapeutiche di profilassi pre-esposizione che hanno drasticamente ridotto la trasmissione dell’infezione nelle categorie a rischio. La stessa cosa non si può dire per le altre infezioni a trasmissione sessuale che attualmente trovano una ampia diffusione, soprattutto nei giovanissimi, dovuta ad un ridotto utilizzo del preservativo da un lato e da una mancata conoscenza dall’altro. Da qui la necessità di questa azione congiunta della nostra Unità Operativa di Malattie Infettive e l’Associazione LGBT+diritti Renzo e Lucio che ha l’obiettivo di portare nelle scuole informazioni scientifiche sulle infezioni a trasmissione sessuale e su quali possono essere le principali strategie per prevenirle”.

Mauro Pirovano, presidente Associazione Renzo e Lucio di Lecco: “Quello messo in atto da Asst Lecco e la nostra associazione è un progetto importante che permetterà a circa quattrocento studenti di Lecco di informarsi e mettere in atto atteggiamenti virtuosi a tutela della loro salute e di quella degli altri. Per troppo tempo si è trascurata la prevenzione su questi temi e ragazzi e ragazze ormai raccolgono informazioni dai social, con il rischio che ricevano anche informazioni inesatte, perché la famiglia non sa ancora affrontare questi argomenti. Riteniamo importante anche la riattivazione del punto salute, che ha ripreso a funzionare sul territorio, dove è possibile effettuare il test per Hiv e sifilide. Crediamo che la condivisione di azioni e progetti fra le diverse realtà del territorio sia la soluzione vincente per la tutela della salute”.

(Visited 43 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT