1. Home
  2. arte e cultura
  3. BARZIO E CREMENO: AL VIA I GIOVEDÌ DELLA FUCINA
BARZIO E CREMENO: AL VIA I GIOVEDÌ DELLA FUCINA

BARZIO E CREMENO: AL VIA I GIOVEDÌ DELLA FUCINA

224
0
Barzio, Cremeno, 4 luglio 2023 -  Con otto serate tra Barzio e Cremeno tornano “I Giovedì della Fucina”, la proposta culturale estiva dell’associazione
attiva dallo scorso anno nell’altopiano valsassinese. Si parlerà di sport e
fumetti, arte e storia locale, e anche un suggestivo diario dal Polo Sud.
Il primo appuntamento (il 6 luglio a Barzio) è dedicato allo sport e alle sfide,
protagonista il recordman Andrea Oriana, olimpionico del nuoto, che illustrerà
al pubblico valsassinese le sue imprese e spiegherà cosa lo spinge a sfidare
costantemente i suoi limiti. L’incontro con una figura così speciale dello sport
lecchese vuole premiare i giovani atleti che hanno partecipato nei mesi scorsi a
‘Questo è il mio sport’, raccontando sé stessi e la loro passione.
Il 13 luglio sarà ospite a Maggio di Cremeno Michele Corti, ruralista, professore
e divulgatore, per approfondire l’arte casearia della Valsassina, un aspetto a dir
poco leggendario ma la cui memoria va perdendosi.
Quale luogo migliore del palazzo che fu della famiglia Manzoni per il doveroso
omaggio al “don Lisander”. La data è quella del 20 luglio: in programma una
conferenza con Marco Sampietro, referente per l’associazione Amici della Torre
di Primaluna, a tema “Gossip manzoniani. La zia valtellinese e un pregiatissimo
signore valsassinese”.
Ancora una collaborazione tra realtà culturali del territorio quella del 27 luglio.
Nello specifico sarà Federico Oriani, storico locale e socio fondatore de La
Fucina, a proporre una visita guidata ai polittici del XVI Secolo delle chiese di
Cremeno in apertura della conferenza serale di Danilo Zardin sulle
“Confraternite nella storia delle genti lombarde” all’interno della più ampia
rassegna “VoCaTe. Le voci della terra”.
Agosto inizia (giovedì 3) con Alessio Benedetti, musicista e direttore di coro, e
un inedito approfondimento sui canti della Valsassina, e prosegue (il 10) con la
presentazione del nuovo libro di vignette satiriche di Paolo Cagnotto: “Ho
l’algoritmo nel sangue”, occasione anche per richiamare il GRRRigna Comics,
Festival diffuso del fumetto organizzato da La Fucina nel maggio scorso.
Negli ultimi appuntamenti dell’estate protagonisti due soci dell’associazione
culturale. Nella settimana di Ferragosto Federico Oriani esporrà le sue ricerche
sulle fucine del ferro un tempo disseminate lungo il corso del torrente Bobbia;
infine (giovedì 24) serata di viaggio e scienza con il geologo Michele Locatelli
di ritorno da una spedizione di ricerca in Antartide.
LA FUCINA ASSOCIAZIONE CULTURALE APS
La Fucina - Associazione culturale APS è nata nel marzo 2022 con l'obiettivo di
ravvivare uno spirito di confronto e dialogo che possa aiutare ad affrontare con
più consapevolezza i tempi che stiamo vivendo.
Una trentina le occasioni pubbliche di incontro organizzate per perseguire lo
sviluppo artistico, culturale e civile dei cittadini, con particolare attenzione a
tematiche di interesse locale e alla valorizzazione delle risorse che il territorio
offre.
La Fucina si è distinta per aver ideato e realizzato con successo il GRRRigna
Comics, festival diffuso del fumetto in Valsassina, ospitando per tre giorni
disegnatori, autori ed editori di fama provenienti da tutta Italia. Iniziativa
ambiziosa resa possibile anche dalla collaborazione con le diverse associazioni
locali di volontariato, dalla disponibilità delle realtà commerciali e dalla
partecipazione dell'ICS di Cremeno e dell'Avis comunale di Lecco. Oltre che dal
sostegno economico della Banca della Valsassina e della Fondazione Comunitaria
del Lecchese.
Per l'estate l'associazione ripropone "I Giovedì della Fucina", rassegna di otto
appuntamenti serali inseriti nei calendari delle manifestazioni di Barzio e
Cremeno.
La Fucina ha una pagina Facebook (LaFucinaAC) e un profilo Instagram
(lafucina_ac), oltre a una newsletter con cui informa periodicamente soci e
curiosi (ci si iscrive inviando una mail con oggetto ‘newsletter’ a
lafucinaac@gmail.com)
(Visited 224 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT