1. Home
  2. news
  3. SICUREZZA STAZIONI: 30MILA EURO DA REGIONE LOMBARDIA
SICUREZZA STAZIONI: 30MILA EURO DA REGIONE LOMBARDIA

SICUREZZA STAZIONI: 30MILA EURO DA REGIONE LOMBARDIA

79
0

Lecco, 26 giugno 2023 – SICUREZZA STAZIONI, ZAMPERINI (FDI): MISURA UTILE ALLA TUTELA DI CITTADINI E TURISTI. REGIONE LOMBARDIA INVESTE NELLA SICUREZZA.

Da Regione Lombardia 30 mila euro per promuovere la sicurezza integrata nelle stazioni ferroviarie e garantire il controllo nei centri urbani attraverso l’attivazione di un servizio straordinario di pattugliamento da parte della Polizia Locale e di controllo nelle stazioni, specie quelle sprovviste di presìdi della Polizia Ferroviaria lungo la tratta della Provincia di Lecco.

La sottoscrizione dell’accordo consentirà di incentivare, in continuità con le politiche regionali, sinergie operative per la sicurezza urbana, nonché lo scambio di esperienze professionali e crescita per gli operatori di polizia locale dei comuni coinvolti.

L’accordo tra Prefettura di Lecco, Regione Lombardia e Trenord S.R.L, prevede lo svolgimento di specifici servizi, volti al controllo ed al contrasto di atti vandalici e altri comportamenti che ingenerano insicurezza diffusa nella popolazione in particolare nelle aree limitrofe alle stazioni. Numerosi i casi di violenza e inciviltà segnalati dalle associazioni dei passeggeri e dai mezzi di comunicazione, che si verificano, soprattutto nelle ore serali, sia sui treni che nelle aree limitrofe alle stazioni.

«Esprimo grande soddisfazione per questa misura attraverso la quale Regione Lombardia dimostra ancora una volta attenzione verso il nostro territorio», dichiara il Consigliere Regionale lecchese, Giacomo Zamperini. «Con questo piccolo intervento, si andrà ad incrementare il presidio delle Forze dell’Ordine a tutela di tutti coloro che quotidianamente fruiscono della stazione ferroviaria e delle aree limitrofe ad essa. Piazza Stazione merita di tornare ad essere un luogo sicuro e pulito. Per troppo tempo abbiamo assistito inermi ad episodi di degrado, violenza, microcriminalità ed aggressioni, perpetrati molto spesso, ad opera di gruppi composti da giovani e giovanissimi, prevalentemente di origine straniera, ai danni di loro coetanei, di turisti e di incolpevoli cittadini lecchesi.

In passato ho sollevato più volte il problema chiedendo un presidio permanente delle forze armate in stazione, come già avviene con successo nella città di Como, attraverso la missione “Strade Sicure”. Ringrazio l’Assessore alla Sicurezza, Romano La Russa per questi efficaci interventi in favore del nostro territorio. Prevenzione, tutela dell’incolumità e lotta alla criminalità sono e devono continuare ad essere priorità assolute, a Lecco come in tutta la Lombardia. Un sentito è doveroso ringraziamento va anche alla Polfer ed alle Forze dell’Ordine, che quotidianamente lavorano per garantire la nostra sicurezza, così come al Comune di Lecco, ente capofila assieme ad altre amministrazioni locali interessate dalla presenza di stazioni.», conclude il consigliere Zamperini

(Visited 79 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT