1. Home
  2. news
  3. LE INIZIATIVE DEL COMUNE PER LA SETTIMANA NAZIONALE DELLA CELIACHIA
LE INIZIATIVE DEL COMUNE PER LA SETTIMANA NAZIONALE DELLA CELIACHIA

LE INIZIATIVE DEL COMUNE PER LA SETTIMANA NAZIONALE DELLA CELIACHIA

130
0

Lecco, 17 maggio 2023 – In occasione della Settimana Nazionale della Celiachia, che quest’anno ricorre dal 13 al 21 maggio, e della Giornata Mondiale della Celiachia, che ricorre il 16 maggio, il Comune di Lecco ha aderito alla campagna “Tutti a Tavola, Tutti Insieme”.

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Italiana Celiachia, prevede un menù completamente senza glutine, che sarà servito agli studenti delle scuole di Lecco che usufruiscono del servizio mensa giovedì 18 maggio, per diffondere la conoscenza della celiachia e della dieta senza glutine.

Così l’assessore all’educazione del Comune di Lecco Emanuele Torri: “La celiachia è una patologia che colpisce una persona ogni 100 e chi ne soffre non può mangiare il glutine, una sostanza che si trova in alcuni cereali come il grano e l’orzo. L’adesione del Comune di Lecco all’ iniziativa “Tutti a Tavola, Tutti Insieme: le giornate del menù senza glutine” vuole accendere un riflettore su questo disturbo, per il quale la dieta senza glutine è la risposta, sensibilizzando piccoli e grandi sulle difficoltà e i disagi che le persone con celiachia, e le loro famiglie, devono quotidianamente affrontare. Vorrei ringraziare l’Associazione Italiana Celiachia Lombardia per questa proposta e Dussmann, per aver accettato di aderire alla giornata del 18 maggio”

“Tutti a Tavola, Tutti Insieme dà la possibilità attraverso il pasto a scuola di affrontare il tema delle diversità a tavola, per educare i bambini e ragazzi ad essere rispettosi ed inclusivi verso chi ha esigenze diverse dalle proprie – afferma Elena Sironi, Responsabile AFC e Scuole dell’Associazione Italiana Celiachia Lombardia Onlus – Ringraziamo il Comune di Lecco per aver accolto il nostro invito e aver così contribuito a supportare la nostra mission. La celiachia è l’intolleranza alimentare più diffusa al mondo e in Italia si registra un’incidenza dell’1% della popolazione. I diagnosticati nel 2021 sono 241.729, contro i 600.000 attesi”.*

(Visited 130 times, 1 visits today)
tags:

LEAVE YOUR COMMENT