1. Home
  2. news
  3. ITALIA VIVA LECCO RIPARTE DOPO LA ROTTURA CON AZIONE: “NIENTE RANCORI E POLEMICHE”

ITALIA VIVA LECCO RIPARTE DOPO LA ROTTURA CON AZIONE: “NIENTE RANCORI E POLEMICHE”

45
0

Galbiate, 18 aprile 2023 – Ieri sera, 17 aprile, si è svolta nell’auditorium di Galbiate la prima riunione di Italia Viva Lecco dopo la rottura nazionale sul progetto del Terzo Polo. “Nessun rancore e nessuna polemica per quanto accaduto, ripartiamo con rinnovata passione” è la posizione di tutti i presenti, presentata da Antonio Rusconi coordinatore provinciale.

“Ora continuiamo il tesseramento a Italia Viva, e riprendiamo a lavorare sul territorio per dare una casa politica alternativa al populismo di sinistra e al sovranismo di destra”. Una cinquantina le persone presenti, molte giunte a Galbiate altre in collegamento online, intervenute per rilanciare il progetto politico e rimettersi al lavoro, a partire dalla campagna di tesseramento e dalla presenza sul territorio provinciale.

Tra i presenti, dopo l’intervento del coordinatore Rusconi hanno preso infatti parola diversi rappresentanti del territorio, segno di un tentativo di radicamento e presenza capillare, per giungere a raccogliere le istanze e i bisogni di tutti i cittadini, a partire dalle famiglie e dalle imprese. Non è mancato poi uno sguardo verso la politica nazionale e l’orizzonte più ampio dell’Europa, consapevoli che lo spazio politico in cui Italia Viva vuole giocarsi è assai ampio, differente rispetto alla polarizzazione delle politiche di Schlein e Meloni. In tanti, infatti, si sono avvicinati in questi giorni e gravitano nell’area centrista, moderata e riformista.

“Il progetto futuro sarà sicuramente oltre la sola Italia Viva e dovrà partire dal basso, dai territori, con un congresso vero in cui tutti possano dire la loro, rimettendo al centro la politica e la capacità di fare sintesi pragmatica”. Il tesseramento viene fatto online, direttamente dal sito di Italia Viva, ma per ogni necessità si invitano i cittadini interessati a contattare il coordinamento provinciale tramite i canali resi pubblichi anche sui social. Nella serata di ieri, esaurite temporaneamente una ventina di tessere cartacee.

(Visited 45 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT