1. Home
  2. montagna
  3. PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DI MONTI SORGENTI
PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DI MONTI SORGENTI

PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DI MONTI SORGENTI

63
0

Lecco, 12 aprile 2023 – Il programma dell’edizione 2023 di Monti Sorgenti è stato presentato oggi al CAI Lecco da Emilio Aldeghi, Presidente CAI Lombardia e coordinatore della manifestazione, Adriana Baruffini, Presidente CAI Lecco, Marta Cassin, della Fondazione Cassin e Luca Schiera del Gruppo Ragni della Grignetta, con presenza del sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, autorità enti e sponsor che supportano l’evento a vario titolo.

La XII edizione di Monti Sorgenti, inserita nel calendario di “Lecco ama la montagna”, è in programma tra il 21 aprile e il 20 maggio, e porterà la montagna in città con eventi di grande richiamo. Arte, sport, musica, film, escursioni, incontri alpinistici: come ogni anno le proposte spaziano in diversi campi per accontentare ogni tipo di pubblico.

Gli eventi in programma

La mostra di Matteo Della Bordella dedicata all’alpinismo e all’esplorazione si intitola “Xtremes: North Groenlandia – Isola di Baffin- South Patagonia” e sarà esposta da venerdì 21 aprile al 14 maggio presso la Torre Viscontea di Lecco.

Un’altra mostra proposta da Monti Sorgenti nasce su iniziativa di alcuni giovani del Politecnico e crea un legame con una delle più belle realtà del territorio: è la mostra fotografica “Vindur. Due rotte islandesi” di Luca Pozzoni con un racconto di Pietro Mercuriali, ospitati al Politecnico di Lecco dall’8 maggio.

Non poteva mancare un evento dedicato al cambiamento climatico: da giovedì 11 a venerdì 19 maggio il negozio “Le Cose” di Pescarenico, quartiere dove nacque l’espressione manzoniana “monti sorgenti”, ospiterà la mostra “Terra Glacialis – I ghiacciai della Lombardia: un patrimonio minacciato dalla crisi climatica” a cura del Servizio Glaciologico Lombardo. “Il nostro obiettivo è portare a conoscenza di tutti, anche di chi non va in montagna, cosa sta succedendo sui ghiacciai – ha detto Giovanni Prandi, Presidente Servizio Glaciologico Lombardo -. Ringrazio Monti Sorgenti per averci dato opportunità di portare questa mostra a Lecco tra queste splendide montagne”.

Dopo il grande successo dello spettacolo teatrale sull’Eiger delle scorse edizioni, Monti Sorgenti propone un nuovo spettacolo in prima assoluta: “Tugnin, l’anima di Antonia”, realizzato da CAI Lecco e Stato dell’arte, dedicato ad Antonia Pozzi. E’ un evento di alto livello culturale e di respiro nazionale, in programma sabato 6 maggio in Sala Ticozzi alle ore 20,45.

Domenica 7 maggio è previsto il consueto pomeriggio musicale presso Rifugio Stoppani con il gruppo “I Croccanti ” che presentano “Franco Battiato tribute”. Madrina della giornata e ospite d’onore sarà Sara Bonfanti, escursionista e alpinista che ha percorso in solitaria gli 8mila km del sentiero Italia CAI. Altre proposte per vivere il territorio saranno sabato 13 maggio a Pian Sciresa, con la lettura di brani dedicati a “Il paesaggio nei Promessi Sposi” e l’accompagnamento musicale della violoncellista Maria Antonietta Puggioni, in collaborazione con la cooperativa Eliante; e il 14 maggio l’evento “Pilates…Yoga , yoghi e yogurt” a Campo de Boi: un pomeriggio con attività yoga per adulti e laboratori per bambini dedicati alla sostenibilità e al rapporto con la natura, in collaborazione con Silea. Sabato 20 Maggio gran finale di Monti Sorgenti con il raduno di mountain bike, muscolare o elettrica, al Rifugio Lecco ai Piani di Bobbio dove si terrà un imperdibile aperibike.

Ricca la proposta di film di montagna organizzata da Monti Sorgenti al Teatro Invito: martedì 9 maggio sarà proiettato “Oltre il confine” dedicato all’affascinante personaggio di Ettore Castiglioni, alpinista e partigiano degli anni 30-40, cui seguirà un commento della vice presidente del Film Festival di Trento Nicoletta Favaron e la presentazione del libro “Il VI grado degli anni 30” di Sara Sottocornola. Venerdì 19 maggio è in programma il film “Von Scerscen, diario di un’indagine” con la presenza del regista Mirko Sotgiu e dell’autore Massimo Vener.

Due le serate alpinistiche da non perdere: la prima venerdì 12 maggio con la guida alpina del Cervino Francois Cazzanelli in Sala Ticozzi, che racconterà le sue spedizioni extraeuropee e il record di velocità sulle 4 creste del Cervino siglato con Andreas Steindl. L’altra è la Serata in maglione Rosso di mercoledì 17 maggio con il gruppo Ragni della Grignetta al Cenacolo Francescano.

(Visited 63 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT