1. Home
  2. società
  3. MOLTENO: CORALE BILACUS IN CONCERTO PER TELETHON
MOLTENO: CORALE BILACUS IN CONCERTO PER TELETHON

MOLTENO: CORALE BILACUS IN CONCERTO PER TELETHON

82
0

Molteno, 11 aprile 2023 – Continuano in tutta la provincia di Lecco le manifestazioni a favore di Telethon.

Un importante appuntamento proposto dal Comune di Molteno a favore di Telethon è previsto per Sabato 15 aprile alle ore 21.00 presso la chiesa di San Giorgio in Molteno e vi sarà un concerto della Corale Bilacus di Bellagio.


La Corale Bilacus (antico nome di Bellagio, dal latino “due laghi”) nasce nel 1963 e questa formazione, tutta al maschile, si afferma ben presto come una tra le più interessanti del folto panorama corale della nostra regione. Dal 1987 la direzione del coro è affidata all’eclettico maestro Isidoro Taccagni. Il loro repertorio ed il concerto di Molteno sono un viaggio fra la musica gregoriana e il Gospel. Un mix davvero unico dove si evince tutta la raffinatezza del canto proposto dalla Corale Bilacus. Divini ed umani cammini è il titolo del concerto, con entrata libera.

“Siamo arrivati alla nostra 32° Maratona eventi Telethon città di Lecco. – spiega il coordinatore Renato Milani – Da 32 anni dedichiamo ogni giorno del nostro lavoro a questa causa e la nostra energia continuerà a contagiare i cuori pulsanti di un territorio che non nasconde il proprio coraggio e l’innata generosità.”Siamo arrivati alla nostra 32° Maratona eventi Telethon città di Lecco. Da 32 anni dedichiamo ogni giorno del nostro lavoro a questa causa e la nostra energia continuerà a contagiare i cuori pulsanti di un territorio che non nasconde il proprio coraggio e l’innata generosità.

Una promessa, la nostra, fatta molto tempo fa a quegli otto milioni di bambini che ogni anno nel mondo nascono con una delle quasi ottomila malattie genetiche ad oggi conosciute. È proprio dalle storie dei pazienti affetti dalle malattie genetiche rare, dalle loro storie, uniche e spesso inascoltate, che trae linfa la ricerca che sosteniamo, ed è per tutti l’impegno a migliorarla di giorno in giorno.

Ricordiamoci che la rarità di una malattia non può giustificare disinteresse, e tanto meno può escludere la possibilità di una cura”.

(Visited 82 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT