1. Home
  2. news
  3. VOLLEY: LA PICCO CADE AL QUINTO SET

VOLLEY: LA PICCO CADE AL QUINTO SET

29
0

Lecco, 5 dicembre 2022 – Chromavis Eco DB-Orocash Picco Lecco 3-2 (27-25  24-26  25-27 25-23 15-7)

CHROMAVIS ECO DB OFFANENGO: Trevisan 19, Menegaldo 3, Martinelli 29, Bartesaghi 4, Cattaneo 10, Galletti 4, Porzio (L), Anello 6, Pinali 6, Marchesi. Non entrate: Tommasini, Casarotti, Salamone (L), Anello. All. Bolzoni.

OROCASH LECCO: Albano 6, Rimoldi 1, Bracchi 23, Piacentini 9, Bassi 11, Zingaro 10, Bonvicini (L), Rocca 2, Tresoldi 1, Citterio. Non entrate: Monti, Belloni. All. Milano. ARBITRI: Mesiano, Russo.

NOTE – Durata set: 29′, 31′, 30′, 29′, 16′; Tot: 135′. MVP: Martinelli.

 

 

Orocash Picco Lecco sconfitta da un’ottima Chromavis Eco DB per 3 set a 2. Una partita al cardiopalma per le due formazioni rivali che si sono date battaglia dal primo all’ultimo punto.  Partono bene entrambe le squadre, l’equilibrio in campo si vede sin dall’avvio di partita. Il primo set è conquistato dall’Offanengo sul 27 a 25.

 

Le lecchesi ripartono più agguerrite e convinte delle loro potenzialità, ma si va ancora ai vantaggi. Questa volta solo le bianco rosse a chiudere il set 26 a 24.

 

Il terzo set è la fotocopia dei precedenti: il gioco è ottimo da entrambi i lati, la ricezione è buona e il ritmo è avvincente. Si finisce ai vantaggi e la spuntano ancora una volta le lecchesi con il punteggio di 27 a 25.

 

Il quarto parziale vede le padrone di casa più pericolose (13-9).  Le cremasche gestiscono il gioco con alcune lunghezze di vantaggio. Nel finale Lecco si fa più pericolosa (22-19), ma le padrone di casa chiudono il set e riaprono la partita col punteggio di 25-23.

 

Il tie break è tutto Offanengo, le biancorosse faticano mentre le padrone di casa sono attente e precise. Il set si chiude 15 a 7, regalando due punti preziosissimi alla formazione di casa.

 

 

Il commento di Gianfranco Milano, coach Orocash Lecco:

“Sapevamo fosse una battaglia sportiva, hanno fatto la differenza un po’ di continuità e di esperienza che Offanengo ha e ha sfruttato in alcuni momenti importanti. Avevamo diverse ragazze giovani in campo, siamo state bravi ad andare avanti 2-1, poi non avevamo energie per tenere il duello nel quarto e nel tie break siamo partiti sotto; non avevamo la rosa al completo e quindi non potevo sfruttare tutte le risorse a disposizione. Punto guadagnato? Non guardo mai se perso o guadagnato, ogni punto conquistato è sempre positivo”.

 

 

Il commento di Giorgio Bolzoni, coach Chromavis Eco DB:

“E’ stata un’altra partita dal risultato che poteva essere differente. Siamo stati in vantaggio nel corso dei vari parziali poi qualche errore ha fatto sì che si arrivasse ai vantaggi dove ovviamente poi non è sempre facile spuntarla. Fortunatamente, abbiamo ritrovato un po’ di fluidità nel tie break. Siamo stati bravi a spingere subito, rimetterci in carreggiata sotto 2-1 e ritrovare un po’ di fluidità nel gioco nel corso della partita. Inoltre, abbiamo avuto ottimi ingressi dalla panchina. Questa squadra meritava di tornare a fare punti perché era in una situazione di classifica che non meritava”.

(Visited 29 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT