1. Home
  2. news
  3. A BARZIO ARRIVA IL “PUMP TRACK E SKILL PARK”

A BARZIO ARRIVA IL “PUMP TRACK E SKILL PARK”

54
0

Nei giorni scorsi lo studio tecnico Dallatorre di Peio ha consegnato al Comune di Barzio il progetto esecutivo del Pump track – Skill park, che verrà realizzato nell’area verde compresa fra il parcheggio del mercato e la tensostruttura di via Provinciale.

 

“Prossimo passo sarà l’approvazione in Giunta, quindi si potrà procedere con la gara di appalto per l’affidamento dei lavori – spiega il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia – La nostra intenzione è di dare il via agli interventi entro l’autunno per poter rendere fruibile la struttura per la primavera/estate 2023. Quest’opera è finanziata grazie a un contributo del Bim, di ben 85mila euro. Purtroppo l’investimento totale da parte del Comune, che era stato stimato in 110mila euro, è aumentato fino a 132mila euro a causa degli incrementi dei costi legati alla situazione internazionale. Sarà, quindi, necessario procedere a una variazione di bilancio. Nonostante qualche intoppo, comunque, siamo a un passo dal traguardo. Per questo andiamo avanti convinti: è nostra ferma intenzione realizzare questa attrazione e renderla fruibile agli utenti nel più breve tempo possibile”.

 

Il Pump track – Skill Park sarà uno spazio attrezzato per la pratica sportiva all’aria aperta: un percorso per biciclette utilizzabile facilmente anche da bambini e ragazzi, con fondo in asfalto ed in terra battuta (per la pista Skill). Saranno poi posizionati dossi, rampe, bascule, salti e altri ostacoli che renderanno più ricca e divertente l’esperienza all’interno del parco riservato alle biciclette.

 

Questo intervento è stato pensato per avvicinare bambini e ragazzi alla pratica sportiva della bicicletta migliorando la guida sui sentieri, di cui il nostro territorio ne è dotato in abbondanza.

 

Utilizzando e percorrendo queste piste vi accorgerete dei primi miglioramenti subito, la velocità aumenta in maniera quasi inspiegabile, state imparando a sentire il vostro corpo e ad anticipare i movimenti. Questo vi tornerà estremamente utile sui sentieri, la capacità di anticipare gli ostacoli è alla base del flow ed è il modo per mantenere la velocità costante anche nei tratti più tecnici e scassati.

 

Il pump, però, non allena solamente la tecnica, ma vi aiuta a sconfiggere le vostre paure, vi insegna a non toccare i freni in curva, a fidarvi del nostro mezzo e delle vostre capacità. A cercare il vostro limite e soprattutto a migliorare la resistenza alla fatica.

 

Proprio così, girare in un pistino può sembrare semplice, ma vi garantiamo che già farsi qualche giro diventa una questione di “fisico”. I muscoli sono continuamente al lavoro, tutti, e la fatica si farà presto sentire. Questo è il motivo per cui tanti professionisti utilizzano molto questo tipo di tracciato per allenare l’endurance. Ovviamente non è l’unico modo valido, ma sicuramente è uno dei più divertenti.

 

Una sola raccomandazione a tutti gli amanti delle biciclette, utilizzare sempre i presidi di sicurezza (caschi, guanti, protezioni, ecc.) perché il divertimento non cessi e ci si diverta in tutta sicurezza, questo non vuol dire essere esenti da possibili cadute, ma potersi rialzare quanto prima per riprendere il divertimento.

(Visited 54 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT